• Home
  • Blog
  • Errori nelle traduzioni significati simboli

Errori nelle traduzioni significati simboli

Errori nella traduzione dei simboli

Talismano con errori  

Da qualche secolo, si osserva ormai una mole di errori nella traduzione e nel significato dei simboli, di varia origine, che portano sempre più spesso fuori strada chi cerca di comprenderli, ma senza averne la preparazione adeguata, vediamo qualcosa a riguardo.

Traduzioni sbagliate dei simboli

Fin da quando l'essere umano apprese a disegnare strani segni sulle pareti delle antiche caverne che lo proteggevano durante la notte dai pericoli della natura, i simboli sono sorti dalla psiche di un ominide che, dopo tutto, non si è mai veramente evoluto, non completamente.

I simboli come ho sempre detto, rappresentano un linguaggio sorto dall'inconscio, da quella parte di noi e della nostra mente che affascina ma ci è estranea, a meno di non aver fatto ricerche personali e attive, non solo sui libri di settore, sperimentando direttamente le origini del messaggio simbolico e il significato dei simboli stessi.

Sono molti che accomunano i simboli alla tradizione superstiziosa dei popoli "ignoranti" senza capire veramente che la verità non è proprio nelle loro mani. Durante la storia semi-illuminata dell'uomo, i simboli sono stati usati spesso negli amuleti e nei talismani così come nei riti collegati alla magia, che in buona parte non era altro che scienza tenuta segreta al volgo, mal compresa dal popolino e purtroppo ancora oggi poco compresa.

Cosa sono gli amuleti

Nonostante la vera origine della parola amuleto sfugga da una sicura e certa derivazione, sembra che derivi dalla parola araba "Hamala" o "Jamalet", o dal latino "Amuletum" parola usata per la prima volta da Plinio il Vecchio nel 50 d.C. .

In ogni modo, il suo significato sembra sia "portare con sé", cosa che deriverebbe dal fatto che l'amuleto debba essere sempre portato su di sé se si desidera che abbia un qualche effetto protettivo.

Solitamente, l'amuleto, è un oggetto che per forma , colore, derivazione (la zampa di coniglio ne è un esempio) trasmetta un messaggio simbolico a chi ne fa uso, che vuole richiamare un certo tipo di potere, come la velocità nel fuggire se si usa la zampa di coniglio (che a guardare bene non è stata proprio fortunata visto che è dovuta morire per lasciare una zampa a un umano ....).

L'amuleto quindi non ha bisogno di consacrazioni o speciali costruzioni, al contrario di quanto affermano i venditori di fumo degli esoteristi televisivi che spesso chiamano amuleti degli oggetti che semmai dovrebbero (vista la lavorazione che dicono sia necessaria per costruirli... ) dei talismani.

Cosa sono i talismani

L'origine della parola talismani, sembra provenga dalla parola araba che indica "oggetto consacrato", e qui mi ricollego a quanto ho appena detto poco sopra.

A differenza degli amuleti, i talismani, debbono rispettare certe regole di costruzione (dall'orario nel quale fondere il metallo che sarà lo stesso collegato al pianeta da cui si cercano collegamenti energetici per avere giovamento nella vita, al tipo di supporto che dovrà essere lavorato in ore specifiche o anche con particolari situazioni astrologiche che spesso si presentano di rado nella vita di un uomo, eccetera) altrimenti non saranno attivi almeno secondo le regole dell'Alta Magia Talismanica.

Talismano sterminatore

Talismano sterminatore

Il talismano qui sopra prende il nome di "talismasno sterminatore" e promette protezione da ogni spirito malvagio se preparato nei tempi e con il supporto metallico adeguato (lega dei sette metalli), peccato che sia pieno di errori e non si capisca più cosa esso riporti scritto, a forza di essere ricopiato da persone ignoranti....

A seconda delle culture a cui fanno riferimento, i talismani, potevano essere collegati ai pianeti principali dell'astrologia (Sole, Mercurio, Venere, eccetera), tramite simboli segreti che vennero quasi abitualmente copiati e ricopiati da chi non ne conosceva il significato e spesso risultano ancora oggi sbagliati, mentre le copie di talismani di esempio, vengono tutt'oggi venduti come "buoni" da sedicenti "iniziati".

Che dire poi dei simboli satanici presentati dai credenti della fede "nera"? Anche da loro sono presenti errori grossolani che spesso passano in sordina come dimostrato nei due simboli del Baphomet dove uno è corretto (in bianco e nero) mentre l'altro riporta lettere ebraiche errate.

Baphomet errato

Baphomet sbagliato nelle lettere ebraiche riportate

 Baphomet corretto simbolo

Talismano satanico con scritte corrette

Una volta terminata la lavorazione fisica del supporto o oggetto, inciso dei simboli segreti che dovranno essere perfetti, pena l'inefficienza dell'oggetto o il rischio che divenga un attira sventure, dovrà essere consacrato a quella energia sotto cui lo si sta preparando perché divenga un tratto d'unione fino a chi lo indosserà. Anche la consacrazione deve essere fatta solo da persone che sanno cosa stanno facendo.

La Caballah sacra

La maggior parte dei simboli collegati ai talismani occulti si ricollega alla tradizione ebrea, precisamente alla conoscenza segreta chiamata Cabalah, nome che indica un atto di trasmissione da bocca a orecchio, da maestro a discepolo, quindi segretissima.

Si possono trovare in giro molti ragazzini ma anche adulti che pensano di usare sacri talismani o sigilli (ne parlerò qui sotto) magici, mentre quasi sempre usano simboli mal congeniati e creati da ignoranti della materia e guai ad avvisarli perché l'ego delle persone vuote è sempre pieno di sé.... Lo stesso sigillo di salomeno o talismano supremo di Salomone, è pieno di errori e simboli spesso incomprensibili come si può vedere di seguito.

Talismano chiave di salomone

Non è questo il luogo di parlare della sacra Cabalah, quindi rimando a siti che ne trattano meglio l'aspetto spirituale, avviso però di lasciare perdere siti molto di moda come quelli finto esoterici new age come quelli wiccan o addirittura quelli satanisti perché quasi sempre alloggiano nei loro server simboli errati e mal compresi dagli stessi praticanti.

Cosa sono i sigilli

I sigilli sono segni segreti,  quasi sempre grafici e linee che sembrano non avere significato, che indicano vari argomenti o entità spirituali (vedi i sigilli dei sette arcangeli dei sette giorni della settimana ) che danno un collegamento nergetico tra l'operatore, ovvero il mago-iniziato, e l'essere o la qualità energetica che si sta cercando di contattare o con la quale creare un contatto di interscambio, per ottenerne aiuto o una ricarica necessaria per ottenere qualcosa.

Quando trovate simboli cerimoniali o simboli che presentano errori palesi (anche se per sapere questo dovreste essere degli iniziati) come il sito qui presentato, cercate di evitare l'uso dei simboli da esso riportati perché potreste ottenere cose differenti, anche negative, rispetto ai vostri intenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatti: druido12974@gmail.com
Copyrights simbolisignificato.it 2014- Tuti i diritti riservati

 Partita IVA: 01533220297