Quale totem animale

Identificare il proprio animale totem attraverso i sogni e la meditazione

capo nativi americani totem aquila

Totem animale personale

Lavorare con il nostro animale totem è un processo che sarà di aiuto nella nostra auto-scoperta e ci insegnerà anche cose sulla vita e sul mondo che ci circondano. I totem animali spesso si rivelano a noi attraverso il nostro subconscio durante il sonno e la meditazione; durante queste sessioni, i totem animali ci danno preziose informazioni sul nostro passato, presente e futuro, così come ci vengono in aiuto in situazioni da cui veniamo interessati nella nostra vita. I totem animali ci chiedono di prestare molta attenzione alla nostra vita ma soprattutto di restare concentrati sul nostro bene ovvero di ascoltare i loro consigli poiché essi non chiedono null'altro che il nostro bene. Gli animali in natura hanno sensi più acuti di quelli umani e sono guidati dall'istinto che li contraddistingue, ecco che come un animale come l'orso agirà per sopravvivere e non per rendersi "bello" di fronte ad altri suoi simili, perciò agirà per il proprio bene, così farà il totem collegato all'orso che agirà secondo le linee guida legate a questo animale. L'approfondimento delle caratteristiche animali dei totem però possono farci vedere sotto altri aspetti, caratteristiche umane che non si potrebbero trovare in natura. La meditazione è semplicemente uno stato di sogno cosciente, che ci aiuta a identificare il nostro Totem così come non preclude l'incontro con il nostro Sé Supreiore attraverso il sogno, guidato dalle attività meditative.

Trovare animale totem

Attraverso i Sogni e Meditazione

1. Cominciate a tenere un diario inerente i sogni che fate perché se il vostro totem animale si avvicinerà a voi potrebbe farlo durante una esperienza onirica ma se non vi doveste ricordare cosa vi dice e suggerisce cosa vi servirà tutta la preparazione? Tenete una penna e un block note vicini al letto dove dormite, ma anche vicino a dove meditate poiché come detto, la meditazione è un momento simile al sonno dove si palesano i sogni lucidi.

2. Andate a dormire sempre alla stessa ora (così come cercate di mantenere regolari anche gli orari inerenti la meditazione) perché il subconscio è abitudinario, quindi rispettando una certa routine sarà più facile rilassarsi identificando meglio il vostro totem animale.

totem animali e indiano americano

3. Assicuratevi che il vostro ambiente sia rilassante o che lo favorisca, infatti è difficile incontrare i nostri totem se lasciamo il televisore acceso, o se dormiamo con le cuffiette e l'MP3 acceso, quindi scegliete bene dove fare meditazione e preparate adeguatamente dove dormite abitualmente. Eliminate tutto ciò che potrebbe impedirvi di dormire o meditare anche solo nel caso che la sua vista vi disturbi eliminate l'oggetto disturbatore: tradizonalmente per incontrare il  proprio totem animale sarebbe necessario lasciare il proprio ambiente per ritrovare il contatto con la natura e quindi con la propria vera essenza ma non sono in molti a poterlo fare. Anche se consiglio vivamente di affrontare un "viaggio della ricerca" nel caso siate seriamente intenzionati a incontrare il vostro totem. L'inconscio ama l'ordine, odia i rumori molesti, essere avviluppati in abiti stretti non lo sopporta, se rispettate queste piccole regole guida troverete più facile raggiungere il vostro scopo. Solitamente uno sciamano riesce a concentrarsi anche in mezzo al rumore della metropolitana ma non tutti sono sciamani che intraprendono il lungo viaggi della conoscenza del Sé.

4. Iniziate a dormire o la sessione di meditazione concentrando la vostra intenzione sull'identificazione del vostro animale totem, siate irremovibili nel richiedere alla vostra interiorità di conoscere e incontrare il vostro spirito totem, silenziosamente ripetete a voi stessi che volete incontrare Voi stessi... lo so è una cosa che sembra assurda ma lui e voi siete Uno... È possibile utilizzare una frase simile a una di quelle che seguono per ribadire la vostra volontà:

    "In questo momento, ricevo i doni della vista degli animali.

    In questo momento, il mio spirito animale prende il volo.

    Rivelami ciò che devo vedere.

    In questo momento, il mio animale totem si collega con me ."

Ripetendo questo o un'invocazione simile, ci si collega al proprio essere interiore ma naturalmente le parole da usare possono anche cambiare, meglio se nascono dal cuore, ma abbiate sempre la mente concentrata su ciò che dite, senza esagerare nelle intenzioni per eccesso di amore verso il vostro IO. Quando il vostro istinto e il vostro inconscio cominciano a "scaldarsi" dovreste ottenere un contatto con il vostro totem; potreste sentire una voce che non nasce dalla vostra mente conscia che parla senza che voi stiate pensando....sarete sempre voi ma non voi....questo rimanda a una frase che si trova nelle iniziazioni degli antichi greci: devi essere pronto a predere te stesso per trovare te stesso... A quel punto rilassatevi e ascoltate senza giudicare o pensare semplicemente ascoltate e incamerate ciò che vi viene regalato per il vostro bene. Quando incontrai il mio elemento primario che generò la mia anima sentii una voce nascere dalla mia interiorità che mi parlava e parlava usando aggettivi e metafore collegate correttamente al suo simbolismo quindi seppi di avere fatto centro. Logico che se non avete un maestro o una guida sarà difficile sapere se avete raggiunto l'obiettivo o se siete stati ingannati dalla mente conscia, ma questa è una situazione che deve accadere, per mettervi alla prova.

5. Appena vi svegliate o ritornate alla realtà se avete usato la meditazone come sistema per incontrare il vostro totem, scrivete subito quello che avete sentito, ciò che è accaduto, quello che avete provato fisicamente e interiormente, perché tutto ciò vi sarà utile sia per non dimenticare particolari importanti della vostra esperienza sia per avere delle linee guida in futuro. Anche particolari che sembrano insignificanti possono nascondere molte informazioni.

6. Prendetevi una pausa, magari di qualche ora o anche qualche giorno per interiorizzare l'esperienza, poi tornate dal vostro spirito guida, dopo aver letto quello che vi aveva detto la volta  precedente. Cominciate a interessarvi dell'animale che vi si presenta, informatevi sulle abitudini di questo animale, sulle peculiarità del totem, cercando di accomunarlo a voi, questo vi aiuterà a rendervi maggiormente partecipi della sua simbologia aprendo nuove strade verso parti di voi stessi che non conoscevate.

7. Ripetete gli esperimenti più volte a distanza di un pò di tempo, specie all'inizio, così avrete maggiore tempo per impratichirvi senza accollarvi troppo stress, tempo che poi potrà anche diminuire di frequenza perché avrete fatto vostro lo spirito del vostro totem.

Ricordatevi sempre che i totem animali non vengono mai alla prima prova, ma mettono alla prova la vostra volontà per verificare che non si tratti solamente di tentativi fatti per moda o per noia, quindi abbiate la giusta prospettiva e non aspettatevi di vedere un animale preciso, lasciate la vostra mente vuota pronta ad accogliere qualsiasi cosa si palesi ai vostri occhi interiori, è infatti una mancanza di rispetto (sempre verso voi stessi) vedersi presentare un animale o insetto e asserire parole di scherno o che sminuiscano il valore del totem, perché state solamente rifiutando voi stessi e la cosa potrebbe anche bloccarvi.

Come trovare animale totem

Ci sono molti modi per identificare il proprio animale totem: a causa della varietà di metodi e credenze, che determina il vostro animale simbolo può essere fonte di confusione e talvolta un processo scoraggiante. Secondo i nativi americani i totem animali si incontrano nei sogni, la meditazione, attraverso l'osservazione intenzonale dell'ambiente, con le prove della ricerca dello spirito dove il soggetto si isolava per un certo numero di giorni o settimane, senza mangiare e/o bere, restando nello stesso posto pregando di incontrare il proprio totem animale nel caso avesse bisogno di trovare soluzioni a un problema grave o semplicemente per ritrovare sè stesso. Per prima cosa il primo consiglio che si da è trovare la maniera di rilassarsi, trovare il proprio totem è una pratica personale (non è bene farlo nemmeno in gruppo ecco che quei cosiddetti "corsi sciamanici" risultano essere virtualmente una stupidaggine, buona solo a rubare denaro a poveri incauti e ignoranti).

 

Contatti: druido12974@gmail.com
Copyrights simbolisignificato.it 2014- Tuti i diritti riservati

 Partita IVA: 01533220297