Beltane

La festa pagana di Beltane, festeggia il ritorno dell'estate e quindi della vita più attiva della natura. Ma vediamo il suo significato antico..

Il festival di Beltane è una reinterpretazione vivente e dinamica e la modernizzazione di un antico rituale celtico dell'età del ferro, il più grande del suo genere. Essendo stata resuscitata la festa di Beltane, come pratica rituale nel 1988, è diventata un punto centrale per le comunità pagane, le quali si ritrovano per conoscere altri credenti dell'antica cultura e religione, e per festeggiare la nascita dell'estate e la fertilità della terra. È importante notare che lo scopo del festival di Beltane, non è quello di ricreare antiche pratiche, ma di continuare la tradizione nello spirito degli antichi antenati, creando una connessione con i cicli della natura.

Beltane

Beltane è uno dei 4 festival più importanti della tradizione pagana, è collegato con il periodo che si connetteva al raccolto, che dava i suoi frutti dopo l'inverno e l'attesa della primavera per gli agricoltori. Gli allevatori vedevano crescere i primi vitelli e cuccioli delle loro mandrie, cosa che ricollegava questa data antica, alla prosperità legata alla ricchezza della terra e della vita in senso lato.

La parola "Beltane" si traduce approssimativamente come "fuoco luminoso" e, come tale, uno dei rituali più importanti, che sopravvive oggi nel paganesimo moderno, riguarda l'illuminazione del falò di Beltane. Il fuoco era visto come un purificatore e un guaritore, attorno al quale le genti si riunivano per ballare (celebrazione della vita) e per saltare attraverso le fiamme (coraggio nell'affrontare la vita). Devo dire che quella del salto attraverso le fiamme l'ho praticato anche io nei decenni passati, come forma di festeggiamento della vita. È una cosa pericolosa, specie se le fiamme sono altre diversi metri, poiché ci si trova letteralmente a passare attraverso il fuoco, più che saltarci sopra, quindi mi sento di sconsigliarlo.

La titubanza nell'adempiere al salto, scatenava il vero rischio dell'azione: l'indecisione, come nella vita, fanno vacillare il passo e perdere attrito col terreno, facendo rischiare il malcapitato di bruciare tra le fiamme (essere consumato e punito dalla vita).. come vedete sono tutti simboli collegati con azioni legate alla vita vera, quella reale. I simboli sono questo e molto di più, ecco perché amo i simboli. Durante questo periodo di inizio estate, si pensava che gli aos sí (spesso chiamati spiriti o fate) fossero particolarmente attivi durante la festa di Beltane, così come anche a Samhain e l'obiettivo di molti riti era di placarli perché non facessero del male alle bestie o non facessero irrancidire il latte.

Gli agricoltori avrebbero anche guidato il loro bestiame tra i falò (preparati per creare una via sicura, per non rischiare che gli animali venissero feriti) per purificarli e proteggerli, prima di essere lasciati nei campi a pascolare. Nelle antiche comunità, tutti i fuochi del focolare sarebbero stati estinti e un nuovo fuoco proveniente dal falò di Beltane, sarebbe stato poi usato per riaccendere i focolari nelle case, simbolo della rigenerazione di un nuovo ciclo della vita, il fuoco "vecchio" viene spento per essere riacceso con il "nuovo" fuoco. In questo modo la comunità era collegata gli uni agli altri dal fuoco sacro, che era centrale, importante e sacro per tutti. Il festival di Beltane ea anche un periodo di rituali di corteggiamento e una celebrazione della stessa fertilità!

Significato fuochi di Beltane

Il fuoco, come ho già descritto in parte nello scritto sull'elemento fuoco, è indicativo anche della passione carnale, l'amore che brucia tutto, ma che dalle sue ceneri genera nuova vita. Spesso questa festa era usata per lasciare che le persone del villaggio si accoppiassero con estranei per rinforzare la discendenza con la diversità di geni, cosa che avrebbe favorito la sopravvivenza della comunità, infatti, si è sempre saputo che accoppiarsi troppo con persone troppo strettamente imparentate, ha sempre prodotto problemi con le future progenie.

Beltane fuochi

Beltane festività ricostruita in Inghilterra

Durante questa festa, si praticavano anche rituali per proteggere le colture, i latticini e le persone e incoraggiare la crescita.Il punto importante da notare, quando si pensa a Beltane, è la gioia e il divertimento che vengono incoraggiate nel rituale. Si tratta di abbandonare l'oscurità e celebrare la luce. È un momento per celebrare la fertilità, sia nel contesto delle proprie funzioni biologiche, che delle proprie energie creative.

Background storico del festival di Beltane collegato alla celebrazione Inglese

La moderna festa del fuoco di Beltane, è ispirata all'antica festa gaelica di Beltane, iniziata la sera prima del 1° maggio e segnava l'inizio dell'estate (oggi per noi l'estate inizia in altra data, ma solo perché ci siamo distaccati culturalmente dalla natura e i suoi cicli). Il festival moderno ha cominciato ad esistere per le comunità pagane moderne solo nel 1988, partendo da un piccolo gruppo di appassionati tra cui il collettivo musicale Test Dept, con il sostegno accademico della School of Scottish Studies presso l'Università di Edimburgo. Da allora il festival è cresciuto e ora coinvolge oltre 300 collaboratori e artisti volontari, che vendono i biglietti disponibili.

Red man Beltane

 Il Red Man Beltane

 Potrebbero interessarti anche i simboli di Halloween .

A chi volesse andare a visitare Edimburgo durante il Festival del Red Man Beltane, ecco il sito da cui partire: scopriedimburgo.com . Oppure se volete organizzare un viaggio sempre per andare al Festival, potete visitare questa pagina che vi darà tutte le informazioni del caso dal pernottamento al viaggio : scoziatour.com