Simboli zingari

La cultura degli zingari, a volte definiti Gipsy o rom (non sono tutti la stessa cosa ma rappresentano culture diverse), è entrata a far parte anche della cultura dei simboli moderni e dei tatuaggi. Vediamone il significato.

Cos'è uno zingaro?

Zingaro è un termine che esiste da più di sei secoli, ma la sua definizione è sempre variata da un luogo all'altro. Sebbene ci siano anche molti resoconti sulle origini degli zingari, la maggior parte delle prove storiche disponibili, mostra che la maggior parte dei Gipsy, proviene dall'Egitto e dall'India settentrionale. Gli zingari erano famosi nomadi, che lavoravano la terra e guadagnandosi da vivere solo con i suoi prodotti. Questo tipo di vita, richiede molti sacrifici, intelligenza e anche un certo livello di creatività, in quanto è difficile e imprevedibile. Secondo diversi resoconti storici, i primi zingari si recarono in Europa all'inizio del XIV secolo, e da lì avrebbero attraversato il resto del mondo per i successivi seicento anni, perdendo la voglia di lavorare per uno stile di vita meno onesto.

In quei tempi moderni, il termine zingaro si riferiva ai membri di un gruppo itinerante in America, Nord Africa e in alcune parti d'Europa. Avevano i capelli e la pelle scuri e parlavano il dialetto romany-rom (che deriva dalla lingua latina). Nei loro viaggi, si guadagnavano da vivere facendo scambi e speculazioni, predicendo la fortuna e facendo lavori stagionali, come la raccolta nelle piantagioni.

Molte persone oggi, si riferiscono ancora a sé stesse come zingari, ma non hanno necessariamente origini rom. Tuttavia, molti di loro praticano il loro modo di vivere nomade, e così la società li accetta come "zingari moderni". Questi zingari moderni, sono anche i responsabili dell'uso della maggior parte dei tatuaggi zingari e di rendere popolare il tatuaggio zingaro.

tatuaggio della zingara significato  

Significato tatuaggio della zingara

Se ti piace viaggiare, hai bisogno di sentirti libero da ogni schema della società, a costo di andare contro qualsiasi punto di vista che non sia il tuo, se sei forte e resisti alle tribolazioni ed alle prove della vita, se possiedi l'istinto di sopravvivenza che ti porta a fare anche cose poco piacevoli (verso gli altri) pur di restare vivo (mors tua vita mea, morte tua vita mia), questa tipologia di tatuaggio farà al tuo caso.

Gli zingari sono famosi per essere indovini, e usano una sfera di cristallo per predire il tuo futuro, così il tuo tatuaggio può anche essere un simbolo di visione profetica e fortuna.

Simboli zingari

1. La bandiera del popolo rom

Il disegno della bandiera rom è stato definito e adottato nel 1933 alla conferenza internazionale "United Roma of Europe", organizzata a Bucarest (capitale della Romania) dall'Associazione Generale dei Rom della Romania. Il disegno iniziale della bandiera aveva due barre orizzontali: la barra superiore era blu e quella inferiore era verde. Il colore verde simboleggia il colore dell'erba nei campi, la fertilità e valori eterni terrestri. Il blu rappresenta il cielo e i valori spirituali eterni.

bandiera gipsy

Nel 1971, a Londra, il Congresso Mondiale Romani adottò una bandiera comune per i Rom. Ora, oltre alle due caratteristiche cromatiche sopra menzionate, è stato aggiunto un nuovo elemento chiamato "chakra". Il chakra sembra una ruota rossa con 16 raggi. Ricorda ai Rom la loro origine indiana. La ruota al centro della bandiera simboleggia il movimento e il progresso costanti.

2. Il "Chakra"

Il "Chakra" appare al centro della bandiera dei Rom ed è l'emblema ufficiale della cultura Rom. Assomiglia al chakra indù. Questo logo è stato scelto deliberatamente in onore del patrimonio indiano dei Rom. I 16 raggi della ruota decorano la bandiera e assomigliano alla ruota "Vardo" o "rimorchi", che fungeva da casa per le famiglie rom in viaggio.

chakra simbolo zingari

La ruota del Chakra rappresenta l'intera vita dei Rom. È interessante notare che tutti gli elementi della bandiera di Roma sono interconnessi e posizionati in modo propositivo. I Rom sono su un percorso di crescita nei piani fisici e spirituali riguardanti la vita nel suo complesso.

Il colore rosso rappresenta "sangue" che molti Rom hanno versato durante la Seconda Guerra Mondiale; e, inoltre, per quei Rom che hanno sofferto durante il genocidio. È una specie di promemoria dei tragici eventi nella storia dei Rom.
Nonostante l'emblema convenzionale per la Roma, il colore della ruota può variare a seconda del paese o dell'organizzazione. Il Chakra sulla bandiera del movimento rom in Croazia è d'oro invece che rosso.

Altri significati del tatuaggio dello zingaro

- Futuro
- Spiritualità
- Vivere la tua vita al massimo
- Successo ad ogni costo
- Buona fortuna
- Divinazione
- Straniero o abitante dei margini della società
- Compimento
- Felicità
- Sentiero della vita

Purtroppo tra i simboli zingari ci sono anche quelli usati per segnalarsi tra loro, quali case siano da derubare o da usare come zone sicure, come descrivo nel mio scritto Segni zingari furti in appartamento.