Oggetti Portafortuna

Significati Simboli fortunati

Il migliore dei simboli portafortuna è un oggetto o un simbolo intriso di grande potere superstizioso, caricato dall'uso secolare nelle civiltà dove si preferisce cercare tale portafortuna: in sostanza, più un oggetto viene "pubblicizzato" dalla cultura che vi interessa, più facilmente riuscirà a entrare in risonanza con il vostro subconscio, poiché già carico di potere, quindi potrà dare maggiori risultati, piuttosto che un oggetto che conoscono in pochi e si riferisce a una cultura sconosciuta. Gli oggetti, di per sé, non hanno potere di mutare la vita di nessuno, a meno che la stessa persona non si dia da fare, per creare le possibilità di cambiamento che le interessano.

Gli amuleti, i talismani e i portafortuna, al di là della differenza a livello esoterico, di cui solo gli iniziati comprendono a fondo, possono solo aiutare le persone che cercano di attirare la fortuna, ad essere maggiormente concentrati verso ciò che vogliono attrarre.

I simboli e gli oggetti che illustro di seguito, appartengono a varie culture della storia umana, hanno dato buoni risultati a una buona parte di persone vissute nel passato, quindi sono "papabili" per diventare il vostro futuro portafortuna.

Non avete altro da fare che scegliere quello che sentite più in sintonia con voi e il vostro Io interiore.

Alcuni portafortuna | Significati dei simboli

ghianda portafortuna Simbolo Portafortuna Ghianda: Durante la conquista normanna, gli inglesi usarono le ghiande per superare il periodo di difficoltà, nel quale non si aveva molto da mangiare: molti diranno che non riescono a vedere l'importanza dell'avvenimento ma basti pensare che le ghiande erano usate per dare da mangiare ai maiali e mai nessuno avrebbe supposto di doverle mangiare a propria volta... La ghianda era considerata un simbolo di fortuna, prosperità, giovinezza e potenza, che rappresenta anche la crescita spirituale, basti pensare che , alcuni detti iniziatici, dicono " stupisciti che da un oggetto così piccolo, anche le querce così imponenti nascono" questo per rimarcare quanta potenza in latenza vi sia dentro una ghianda.

Simbolo Portafortuna Caduceo: Era usato come simbolo di buona fortuna in Egitto, India e nella Grecia antica, si diceva scongiurasse le malattie, i litigi e portasse pace in ogni situazione (forse, a mio avviso, il caduceo portava pace in ogni situazione perché - ora faccio una "battutona" - dandolo in testa a chi urlava questo si calmava di sicuro...). Le ali rappresentano quelle poste ai piedi del Dio Mercurio, che era il messaggero di tutti gli Dei greci. Il simbolismo del serpente parla di equilibrio tra il bene e il male.

quadrifoglio trifoglio simbolo portafortunaSimbolo Portafortuna Quadrifoglio: Il quadrifoglio è venerato nel mito celtico per la sua tonalità verde smeraldo e la sua crescita vigorosa, ogni foglia simboleggia una caratteristica diversa della fortuna: fame, ricchezza, amore, salute. Portare con sé un quadrifoglio portafortuna, il tuo amore arriverà, se ne possedete uno, nessun male potrà capitarti. Anche il trifoglio rientra nell'uso portafortuna della pianta a 4 foglie, almeno nella tradizione irlandese.

 

 

Simbolo Portafortuna Ferro di Cavallo: La leggenda dice che il ferro di cavallo porti fortuna, poiché rappresenta un paio di corna (quando rivolto in alto) ed è fatto di metallo battuto a martello e forgiato espressamente dal fabbro (ritenuto sacro nell'antichità poiché lavorava col fuoco e rappresentava molte divinità spaventose), sul quale il cavallo, indice di potenza selvaggia, aveva corso quindi, simbolicamente il ferro di cavallo, indica che con la forza selvaggia, con la resistenza del ferro forgiato al fuoco della ragione e inchiodato con i chiodi della reazione difensiva, nessun male riuscirà a entrare nella casa o luogo dove sarà posto attaccato alla porta, grazie al potere interiore superiore (le corna). Solo un maniscalco può mettere un ferro di cavallo attaccato al muro con le due estremità rivolte in basso. Questo simbolo è un portafortuna molto antico, si dice scacci il malocchio (invidia, pensieri ricorrenti di persone conosciute o sconosciute) che potrebbero arrecare danno agli abitanti della casa.

chiavi portafortuna simbolo significatoSimbolo Portafortuna Chiavi antiche: Le chiavi antiche hanno un grosso potere interiore, specie se vecchie e usurate, poiché rappresentano il potere di aprire porte nuove o chiuderne di vecchie e inutili ormai. Tre chiavi legate insieme rappresentano la ricchezza, la salute e l'amore, tre doni della vita che tutti vogliono e per attirarli si usa legare tre chiavi (la dimensione non importa) con un nastro di seta rossa, segno dell'attività della ricerca per raggiungere i propri scopi e simbolo della vita. Una chiave d'argento e una d'oro indicano l'emblema papale con le chiavi delle porte del paradiso e dell'inferno o della materialità e dello spirito.

 

 

 

Simbolo Portafortuna Teschio: Nelle antiche civiltà il teschio è sempre stato usato per scongiurare qualsiasi tipo di influenza maligna o malattia, forse per il legame con gli avi, infatti spesso si usava tenere i resti ossei dei propri familiari, seppelliti sotto la casa o nella casa in bella vista posti magari su un altarino speciale. Il teschio è filosoficamente connesso all'intelligenza e al sapere antico, al contatto con la terra e al ciclio vita/morte e la rigenerazione. Molte culture primitive tengono teschi per assicurarsi protezione e benessere.

Simbolo Portafortuna Stella: La leggenda sostiene che questo simbolo geometrico sia stato progettato da Pitagora a rappresentare la perfezione, anche se è un simbolo che viene da conoscenze ben più antiche come quelle Sumere, era noto anche come "Stella del Mago" nel Medioevo e veniva indossata come talismano ed emblema sui vestiti per rappresentare i misteri dell'Universo, in special modo durante i riti evocativi esoterico-occultistici.

 

Contatti: druido12974@gmail.com
Copyrights simbolisignificato.it 2014- Tutti i diritti riservati

 Partita IVA: 01533220297

Donazioni per il sito simboli