Melo

Significato celtico albero del Melo

Il significato celtico del melo si occupa di molti attributi, tra cui l'integrità, la purezza e la buona volontà, per ovvie ragioni, gli antichi Celti consideravano il melo un tesoro tra gli alberi dell'Ogham, visti i frutti che potevano mangiare tutto l'anno, il legno usato per fare utensili da casa non da lavoro pesante).

Il melo produce fiori brillanti che esplodono in tutta la loro semplice bellezza a primavera, di solito vanno dal rosa al bianco, che profumano leggermente ma sollevano lo spirito di coloro che passa davanti all'albero, potendone assaporare la semplice bellezza.

Albero melo simbolo significato

Albero Melo

Il frutto del melo, la mela, veniva rispettata molto dai celti, i druidi gli riconoscevano potenti qualità di trasformazione quando si consumava uno di questi frutti, consentendo a chi se ne cibava di essere trasportato in altri mondi, di solito in paradiso. Alcuni effetti di stati alterati forse veniva raggiunti lasciando macerare e quindi fermentare in una sorta di vino di mele, che produceva così il "sidro duro".

Le mele erano molto apprezzate anche dagli antichi celti a causa della loro capacità di mantenersi a lungo nel tempo, cosa che gli consentiva di cibarsene nei mesi invernali, quando non c'erano molti altri frutti, specie se conservati in un luogo fresco e asciutto. La mela era il simbolo dell'amore, anche l'amore passato attraverso varie traversie, quello degli innamorati che avevano trascorso anni insieme senza mai dividersi, tempo nel quale la passione era maturata e placata, lasciando rispetto e senso di convivenza profonda.

Particolari melo foglie frutto

Significato simbolico degli alberi di mele

amore
verità
pace
bellezza
correttezza
romanticismo
fecondità
ricordi

I celti riconoscevano le caratteristiche del melo, considerandolo un simbolo di creatività (creazione, vedi anche nella Bibbia come si usi la mela come frutto proibito, per parlare della copulazione, ovvero per conoscere qualcosa si deve penetrare in essa divenendone una parte e perdendosi in essa), la mela divenne un emblema dell'arte e della poesia. Il melo è associato alla virtù e, l'albero così come la sua frutta, sono associati alla purezza e alla maternità.

Anche il tronco del melo veniva riconosciuto nelle sue molte rappresentazioni naturali della forma femminile, considerato simbolo di feritlità, infatti il legno di melo veniva spesso bruciato nei riti di fertilità e nelle feste invernali, manifestazioni che invitavano alla generosa abbondanza al ritorno della primavera, così come cercavano di richiamare la continuazione della famiglia.

 

 

Contatti: druido12974@gmail.com
Copyrights simbolisignificato.it 2014- Tutti i diritti riservati

 Partita IVA: 01533220297

Donazioni per il sito simboli