Albero sambuco

Albero celtico sambuco significato

Significato albero celtico sambuco

Albero sambuco significato

L'albero del sambuco nella tradizione celtica, possiede forti legami con la tredicesima luna del calendario celtico antico, che rappresenta la fine del vecchio anno con la festa di Samhain oggi consciuta come festa di Halloween, una festività collegata alla morte e ai morti, da cui deriva il suo simbolismo di morte e fine di un ciclo o altro.

Sotto questa stessa ottica, i druidi e gli antichi Celti riconoscevano un potere di allontanare il male (i suoi rami vennero usati per costruire bacchette in grado, secondo il mito, di allontanare i demoni) a questo albero, l'essenza delle sue foglie e l'odore dei suoi bei fiori bianchi si sono dimostrati in grado anche di allontanare gli insetti fastidiosi.

Proprio per il significato collegato a questo albero, il sambuco è associato all'azione el bandire e alla morte come dicevo, ma anche alla rinascita e al rinnovamento, così come ogni fine ha un nuovo inizio: tutto di questo albero, dalla corteccia ai frutti, hanno connotazioni medicinali (servendo per analogia ad allontanare le malattie). I celti antichi onorarono il sambuco come albero della guarigione usandolo nei riti per guarire i malati.

Simbolico celtico significato dell'albero sambuco

Scomparsa
cicli
rinascita
rinnovo
creatività
rigenerazione
trasformazione.

Il sambuco è conosciuto come un simbolo di trasformazione celtica perché è associato con il regno delle fate. La conoscenza antica dei celti riporta che se ci si trova in prossimità di un antico albero di sambuco durante la vigilia di mezza estate, la terra delle fate verrà rivelata agli occhi del cercatore, inoltre le fate amano la musica emanata da flauti fatti con rami di legno di sambuco.

 

 

Contatti: druido12974@gmail.com
Copyrights simbolisignificato.it 2014- Tutti i diritti riservati

 Partita IVA: 01533220297

Donazioni per il sito simboli