Il popolo Maori è originario della Nuova Zelanda, dove gruppi tribali famigliari, continuano a risiedere sia sull'isola che porta il nome, oltre che anche nell'Australia. Molte persone conoscono il Maori a causa dei loro intricati tatuaggi chiamati Ta moko, che possono coprire una persona dalla testa ai piedi.


Significato dei tatuaggi maori


L'arte del tatuaggio è arrivata in Nuova Zelanda dalla Polinesia, quindi ci sono molte somiglianze tra i disegni tribali usati dai Maori e quelli dei nativi delle isole del Sud Pacifico.

I tatuaggi Maori erano in genere realizzati con un coltello e uno scalpello, l'inchiostro veniva spesso realizzato dal legno bruciato o una miscela di insetti schiacciati e mescolati a della polvere di carbone naturale. Tatuare questi disegni è un lungo processo, fatto di dolore e impegno personale, che porta ad affrontare una tecnica che sfrutta il taglio della pelle, tramite l'uso dello scalpello per applicare l'inchiostro sui tagli appena aperti nella carne. L'intero processo veniva ritualizzato, attraverso il digiuno e l'isolamento personale. Esistono molte componenti simboliche nei tatuaggi Maori, dalla loro posizione sul corpo al tipo di disegno rappresentato. I tatuaggi maori sono talmente importanti che, le persone di spicco, spesso sono tatuate dalla testa ai piedi.


Il tatuaggio maori del viso

Il posizionamento dei tatuaggi intorno al corpo contiene una varietà di significati per chi li riproduce sulla propria pelle. Forse, il tatuaggio maori del viso, è l'esempio più noto di Ta moko ed è uno dei tatuaggi più importanti nella cultura Maori. La testa è una delle parti più sacre del corpo, quindi il tatuaggio del viso spesso rappresenta la posizione tribale nella società delle tribù e l'importanza di chi lo porta sulla propria pelle.

I significati dei tatuaggi Maori su viso includono:

    - Centro della fronte (chiamato ngakaipikirau): indica il grado della persona
    - Vicino alle sopracciglia (ngunga): la posizione della persona
    - Sotot gli occhi (uirere): il grado della persona all'interno della tribù
    - Templi (uma): stato civile
    - Sotto il naso (raurau): rappresenta la firma della persona e veniva tradizionalmente utilizzato per il trasferimento di oggetti e proprietà
    - Guance (wairua): il tipo di lavoro della persona
    - Mascella (taitoto): stato di nascita
    - Lato sinistro: lignaggio paterno
    - Lato destro: origini materne

Disegni più comuni dei tatuaggi facciali Maori

Tutti i tatuaggi Maori sono individuali quindi con una precisa identità personale oltre che di famiglia; sono spesso rappresentativi di tradizioni o ruoli specifici, all'interno di ciascuna unità tribale.

Tipicamente, questi disegni hanno uno stile tematico e sono composti da diverse disposizioni di simboli, ognuna con una sua importanza specifica. I temi e i simboli più comuni utilizzati nei tatuaggi Maori includono:

    - Te ora O Maui: racconta la storia della mitica figura di Maui, che scopre la terra della Nuova Zelanda
    - Pikorua: rappresenta la crescita, l'unione e il viaggio ciclico della vita
    - Nga Hau E Wha: racconta la storia dei quattro angoli della terra e gli spiriti dei quattro venti
    - Te timatanga: questo simbolismo Maori, racconta le storie degli spririti
    - Koru: una forma a spirale che rappresenta nuovi inizi e crescita
    - Hei Matau: a forma di amo da pesca e rappresenta prosperità; sicurezza, buona salute
    - Singolo colpo di scena: percorso della vita; simbolo dell'eternità
    - Doppio / triplo twist: unione di persone, lealtà, legame
    - Manaia: una figura che rappresenta lo spirito, soprannaturale; spirito custode
    - Hei tiki: un simbolo di buona fortuna, fertilità.

Per saperne di più puoi leggere i simboli della cultura Maori


Significato tribale Maori


Il tatuaggio è molto importante nella cultura Maori ed è considerato un rituale che rappresenta il rito del passaggio nell'età adulta. I tatuatori vengono chiamati tohunga ta moko e sono considerati figure sacre.

I messaggi dei simboli Maori

I messaggi ritratti dai simboli Maori riguardano spesso l'unione di persone, terra e il proprio io vero. Dato che vengono itratti sulla pelle di persone importanti nella cultura Maori, possono denotare potere e forza.

Le persone che indossano i simboli Maori, tendono ad essere tipi forti, silenziosi e che rispettano il proprio corpo. Molti pugili e combattenti della MMA (arti marziali multiple) hanno tatuaggi che si ispirano alla cultura Maori, tatuaggi incisi in special modo su spalla e gamba.